Posts

Il Fumettazzo 4, Tavola 8 di 20! C'è del marcio a Gran Burrone, decisamente. Dedicato a tutti quelli che quando esce un inedito di Tolkien non ci cascano più. Il resto della storia è tutto qui dentro! https://www.facebook.com/pg/LaTanaDelSollazzo/photos/?tab=album&album_id=1517593091622760

No automatic alt text available.

Sapete com'è, du' lire a Casty gliele si potrebbero anche dare!

È finalmente iniziato il crowdfunding per "Mondoplastica", la graphic novel di fantascienza scritta da Casty e disegnata da Ryan Lovelock!
Tutte le informazioni qui:

La risorsa più preziosa della Terra... è la terra. L'avventura ti aspetta su Mondoplastica! | Check out 'Mondoplastica' on Indiegogo.
indiegogo.com
Photos
Videos
Nuova carrellata di foto da Total Film Magazine per #laracroft #tombraider
Da Esselunga tornano i Rollinz dedicati alla Galassia lontana lontana.. Metterete lo Star Destroyer pieno di personaggi accanto al precedente Millennium Falcon?
3
..domani! #gliultimijedi
1
1
Posts

Il Fumettazzo 4, Tavola 7 di 20! In cui arriviamo a Gran Burrone, e scopriamo che a volte la filologia può rivelarsi un po' una truffa. Ma se avete mai assaggiato certi "inediti" di Tolkien, forse un po' già lo sapete. Il resto della storia, come sempre, lo trovate qui: https://www.facebook.com/pg/LaTanaDelSollazzo/photos/?tab=album&album_id=1517593091622760

No automatic alt text available.

L'effetto di #sanremo su Braccio di Legno
#popeye

Image may contain: drawing

🐶

It looks like you may be having problems playing this video. If so, please try restarting your browser.
Close
Posted by Vulture
334,347 Views
334,347 Views
Vulture

Watch the exclusive first clip for Wes Anderson's stop-motion Isle of Dogs Movie.
http://vult.re/2FSxKZC

Glen Keane dirigerà un film d'animazione per i Pearl Studios (ex Oriental Dreamworks) e Netflix. Attendiamo gli sviluppi futuri:

Glen Keane will direct a feature film for Netflix.
cartoonbrew.com

Don Rosa è amato. Don Rosa è odiato. Eppure, ci sono dei momenti in cui Don Rosa viene anche capito, e questo è uno di quei momenti. Ringraziamo i nostri amici Ventenni per questa arguta riflessione!

Image may contain: one or more people
Ventenni che piangono leggendo la saga di Paperon de' Paperoni

Sul nostro gruppo Ventenni Paperoni circolano vignette più o meno divertenti, commenti, lodi e critiche alle storie e i nostri ricordi di lettori. Ogni tanto si... intavolano pure discussioni davvero di livello, come quella iniziata da Marcello Crocitti che mi è piaciuta a tal punto da riportarvela integralmente. Trovo abbia snocciolato impeccabilmente uno dei punti focali della $aga a cui la nostra pagina è intitolata, e che abbia fatto emergere una delle possibili chiavi di lettura che rendono l'opera di Don Rosa - negli ultimi tempi data per scontata o addirittura denigrata - un vero e proprio capolavoro del fumetto.
È un po' lunga ma ne vale la pena. Buona lettura e buona riflessione. Di #lunedìfeels.

"Ieri è venuta fuori un po' di baruffa su Don Rosa (che novità) e si è ripetuta una tendenza che, ultimamente, è sempre più diffusa: lo si è definito un autore di fan fiction. Questo non si deve fare. Con buona pace degli "amanti" del genere, il termine fan fiction nell'uso comune ha un significato negativo: sottintende spesso a una presunta scarsa qualità del lavoro, causata dalla non professionalità dell'autore o dal suo amore eccessivo per l'opera originaria. Ci sono stati anche casi in cui la saga è stata definita "solo una fan fiction" con tono di disprezzo. Perché? Perché in genere le fan fiction scritte da persone totalmente inesperte o negate tendono a conferire ai protagonisti, vuoi per ammirazione, vuoi per mancanza di capacità di giudizio, caratteristiche metaumane. Insomma, il protagonista si ritrova perfetto, super forzuto e in grado di ingravidare 5 donne contemporaneamente (se uomo) o di deviare la corsa di un asteroide con un colpo di tetta (se donna). Questo schema è stato riscontrato da alcuni lettori inesperti anche nella saga, per la precisione nella pagina postata sotto. Si potrebbe smontare il tutto dicendo che Paperone riusciva a stendere 20 uomini e a fiutare l'oro anche nelle storie di Barks, ma vabbé. In realtà il discorso è più complesso. Questi "superpoteri" sono integrati e necessari per la storia in se.

Mettiamola così: la saga è un'opera che parla di una metamorfosi. Paperone vuole diventare qualcosa di più di quello che è, e identifica ciò che gli manca nella ricchezza, perché è nato povero. Tutta la saga originale, nei suoi primi undici capitoli, narra dei vari tentativi che sono stati compiuti per operare la trasformazione. Ogni volta che Paperone può diventare ricco, si nota che riesce a compiere atti superumani, che tenta di diventare quel di più che vuole: nell'episodio della miniera di rame, stende 40 uomini da solo. In sudafrica, tiene a bada gli animali della savana. In Australia, riesce a sfuggire a un'inondazione con un prezioso opale. Ma, ogni volta, c'è qualcosa che lo frena dal diventare ricco: in Montana sceglie di aiutare la famiglia, in Africa di non ingannare gli altri, in Australia di non rubare. Insomma, ciò che lo frena, che gli impedisce di non essere più "uomo" ma qualcosa di più, è, ovviamente, la sua umanità. La scena sotto è importante perché esprime il punto preciso in cui Paperone decide di rinunciare alla sua umanità. La notizia della morte della madre, per cui voleva davvero diventare ricco, lo scuote nel profondo: in questo momento Paperone è diventato quel qualcosa di più. È un superpapero, in grado di demolire un battello fluviale da solo, abbattendone le ciminiere. E infatti, poche tavole dopo, Paperone diventa ricco: la metamorfosi è riuscita. Ma la vera lezione della saga è che questa metamorfosi a lungo cercata non è una cosa positiva: con la perdita dell'umanità, Paperone perde quei valori che gli erano tanto cari, e cominciano ad emergere la rabbia, la cattiveria, l'egoismo. Arrivano le prime azioni malvagie, culminate con la distruzione del villaggio di Mutombo in Africa. Più diventa ricco, più si allontana dalla normalità: a un certo punto, è talmente ricco che ottiene la capacità di tuffarsi e nuotare nel metallo. Ma questo lo allontana sempre di più dai suoi parenti e amici, fino a quando si ritrova completamente solo. La vera lezione della saga è questa: tutte le teorie sulla forza di volontà, l'etica del lavoro duro, la filosofia americana protestante del profitto, non servono a nulla se rimani da solo. La salvezza arriva non con la compassione dei familiari, ma con un calcio nel culo: lo stesso calcio, a distanza di anni, rappresenta il ricongiungimento con il vero se stesso: più duro dei duri, più furbo dei furbi, più zio che mai. Dato il perfetto bilanciamento dell'evoluzione di Paperone nel corso dei dodici capitoli, si può capire perché Don Rosa abbia sempre dichiarato che i capitoli bonus vadano letti dopo: per quanto ambientati nel passato, il Paperone in essi protagonista è già quello trasformato del dopo Klondike, ricco e superpapero anche se non sa di esserlo. Ed ecco perché Luca Raffaelli, quando ha pubblicato la saga nella serie oro dei classici del fumetto di Repubblica, ha preso una colossale cantonata a mischiarli.

Questa è solo una delle tante riflessioni e analisi che può ispirare la saga. Se dite che lo Scrooge di Don Rosa è un protestante lavoratore, non avete capito niente. Ma soprattutto, se la chiamate fan fiction, non avete mai letto la saga, ma solo sfogliata. Don Rosa non è un fan: è un grandissimo autore, un gigante del fumetto Disney, il più grande autore Disney vivente. E sì, è anche un fan. Ma solo nel tempo libero dal suo lavoro."

See More

Dal Superbowl arrivano anche gli #Avengers!

It looks like you may be having problems playing this video. If so, please try restarting your browser.
Close
573,687 Views
Avengers

La guerra diventa totale se il pericolo arriva dall'Universo... Tenetevi pronti, ad aprile arriva #AvengersInfinityWarIT

Attendiamo il trailer di #SOLO con questo breve ma intenso spot. Pareri?

It looks like you may be having problems playing this video. If so, please try restarting your browser.
Close
Posted by Star Wars
384,294 Views
384,294 Views
Star Wars

La fortuna aiuta gli audaci. In arrivo tra poche ore, il teaser trailer di "SOLO". #SoloStarWarsIT

Riccioli d'Oro non è mai stato così spaventoso! #70diquestipaperoni

No automatic alt text available.

Arriva la conferma ufficiale: #Nintendo e #Illumination stanno collaborando alla realizzazione del film di #SuperMario!

“Nintendo and Illumination are partnering on a movie starring Mario, co-produced by Shigeru Miyamoto and Chris Meledandri!”
twitter.com